in Software

Download Shuttle, accelera i tuoi download

Download ShuttleNon so quanti di voi che ora mi state leggendo hanno navigato nei tempi pre-ADSL. Magari hanno memoria dei download da newsgroup o repository o di distribuzioni GNU/Linux. I tempi di download erano infiniti. E il telefono di casa era sempre occupato.

Poi vennero le prime linee ADSL, quelle che ancora oggi so – per certo – esistere in zone remote come l’immediata Roma extra-GRA, o cittadine con migliaia di abitanti delle Marche a poche decine di km dalla costa.

In tutti questi casi uno dei trucchi più antichi consisteva nel download “segmentato” della risorsa.  Un singolo, grande file, era suddiviso in più parti di dimensioni inferiori in modo da poter saturare la capacità di upload del server ospitante e (quando si era fortunati) poter riprendere successivamente il download partendo dai segmenti non ancora scaricati.

Su questo semplice (e antico) meccanismo si basa il funzionamento di Download Shuttle, una utility per il nostri sistemi Mac OS X. L’applicativo dispone anche di un modulo a plugin per Safari e Google Chrome in modo che possa divenire il gestore dei download predefinito per questi due popolari browser.

L’applicazione è in queste ore disponibile gratuitamente sul Mac AppStore e direi che non bisogna lasciarselo sfuggire. Perché dici? Hai una linea superveloce? Buon per te… Ma che succede se con i metodi tradizionali non riesci a sfruttare tutta la banda che hai a disposizione? Aspetti!

Download Shuttle in action 01

Quello di sopra è un esempio della velocità istantanea rilevata in un download oggi, mentre nello screenshot seguente si può vedere la velocità media ed il tempo totale.

Download Shuttle in action 02

La realtà quotidiana negli ultimi due mesi d’uso mi ha mostrato sempre una convenienza nel suo uso. Approfittare della sua gratuità è come la ciliegina sulla torta…

I commenti sono chiusi.