in Apple, Hardware

Torno sull’argomento di GPU panic del mio MacBook Pro mid.2010 perché nonostante il consiglio precedentemente condiviso, ed un aggiornamento di sistema operativo – oggi siamo alla versione 10.12.2 – i crash sono rallentati ma non certo terminati. Anzi.

Una veloce ricerca su Google ti confermerà che i MacBook Pro mid.2010 e 2011 sono affetti da un grave bug (o difetto di progettazione visto che neanche la campagna di richiamo ha risolto).

Ho diminuito la frequenza dei miei crash ulteriormente, rispetto al primo articolo, seguendo questi passi:

  1. sostituito iStats Menù con MenuMeters (prima) e MenuBar Stats (poi);
  2. ricostruito completamente l’indice delle mailbox di Mail.app … ero arrivato al punto in cui apertura Mail == panic entro sessanta secondi.
    Questa procedura è spiegata per esteso in un post su Saggiamente di circa un anno fa. Con l’attuale versione di Mail il comando va modificato come segue:

    sqlite3 ~/Library/Mail/V4/MailData/Envelope\ Index vacuum;
  3. cominciato una indagine sullo stato di salute del mio disco di sistema, un Samsung 840 EVO, sia mediante Utility Disco che con l’utilizzo di programmi quali Cocktail o DaisyDisk cancellando file inutili …

In questo modo da picchi di 3 crash al giorno sono calato ad uno ogni due o tre giorni.

Avendo già provveduto a pulire e riapplicare la pasta termica sui chip ora non mi rimane che sperare in un ulteriore update del sistema operativo – viste le numerose segnalazioni di crash esistenti – o provare la strada del reflow… vedremo!

  1. Certo che è una bella rottura sopportare anche solo un panic ogni due o tre giorni.
    La mia solidarietà…

  2. Incredibile vivere con kernel panic così frequenti. Incredibile come Apple abbia abbandonato i suoi utenti. Neanche Windows è così mal messo… immagino sarai abituato a backup continui, che noia però!

    • I panic mi hanno accompagnato da sempre. Solo l’anno dopo l’acquisto e quello dopo la sostituzione ne sono stati scevri

  3. Ciao ho lo stesso problema. Da qualche settimana il mio mac va in bootloop, ho cambiato la pasta termica ed è ripartito magicamente! Andava tutto bene fino a quando dopo 4 giorni ho guardato con il mac un film su netflix il giorno dopo quando sono andato a riaccenderlo i problemi sono tornati. Bootloop schermata bianca o blu a roge nere verticale. Non so cosa fare. Faccio un nuovo reballing? Sostituisco di nuovo la pasta termica e provo se si riavvia a disattivare lo scambio automatico di schede grafiche? Suggerimenti? Grazie

    • Ciao !
      Le righe nere verticali sono un sintomo diverso da quello da me vissuto. Darei innanzitutto una controllata al connettore del cavo video tra il display e la scheda madre, per poi passare all’uso dell’applicativo MBPMid2010_GPUFix per escludere il problema del sovra-pensionamento del chip che gestisce l’alimentazione della scheda video…

I commenti sono chiusi.