letture suggerite del 17 gennaio 2021

Letture suggerite del 28 Gennaio 2018

linklog-logo-transparent

 

Firefox, Google, certificati SSL e Kaspersky

no-kasperskyScenario: Sistema operativo Windows, browser Firefox, antivirus Kaspersky.

Al momento di caricare la banalissima pagina web www.google.it (oppure all’esecuzione di una ricerca tramite il motore di ricerca integrato in Firefox) si ha una bella pagina di errore. Certificato SSL sconosciuto ed un criptico SEC_ERROR_UNKNOWN_ISSUER

Commento: apposto!

Risoluzione: pare che Kaspersky intervenga abbastanza pesantemente sulle connessioni che il proprio computer Windows effettua (Google mi conta oltre 107mila risultati per questa chiave di ricerca). A parte opportuni setting nelle impostazioni del programma, ho scoperto che Kaspersky installa un suo certificato che viene usato per autorizzare tutte le connessioni SSL. Questo simpatico certificato NON viene letto da Firefox in maniera automatica, ma bisogna andarselo a cercare nel file system e quindi importare.

Solo in questo modo finalmente il certificato SSL che quei peracottari di Google hanno comprato viene riconosciuto come ‘autentico’ e quindi si riesce a navigare come se nulla fosse.

Il file da caricare si chiama ‘(fake)Kaspersky Anti-Virus personal root certificate.cer’ e a seconda della versione di Microsoft Windows installata può trovarsi in:

  • Windows 2000 / XP – %AllUsersProfile%\Application Data\Kaspersky Lab\AVP60MP4\Data\Cert\
  • Windows Vista / 7 – %AllUsersProfile%\Kaspersky Lab\AVP60MP4\Data\Cert\
  • oppure un path simile a C:\ProgramData\Kaspersky Lab\AVP16.0.0\Data\Cert\

[come riferimento si possono prendere questo documento o questo post nel forum di Kaspersky]


Risoluzione alternativa: cambiate antivirus, di corsa!

Sophos Antivirus gratis per casa o per la tua attività non commerciale

Sophos-banner
La software house Sophos prosegue con la sua offerta commerciale fornendo agli utenti domestici (e alle attività non commerciali) in maniera gratuita — ma previa registrazione nel loro portale — una licenza personale della loro suite di prodotti antivirus da attivare fino ad un massimo di 10 postazioni (Windows o Mac).

Questa licenza permette poi di controllare lo sicurezza dei vari computer attraverso un’interfaccia sul web che interroga le postazioni e ne riassume lo stato (ad esempio su quali sia stato rilevato un virus, quale debba aggiornare l’applicativo ecc.)

Se l’offerta ti pare interessante, non ti resta che aderire sul loro sito: Sophos Home

10 novità in arrivo su Windows 10

Hongkiat, un sito web dedicato a tecnologia, design e divulgazione ha stilato questo articolo / lista delle dieci novità più interessanti – e promettenti – dell’imminente Windows 10 (che ricordo verrà rilasciato a fine mese).

Ten New Features Coming to Windows 10 →

Il nuovo sistema operativo di Redmond mi pare più ‘coerente’ nella visione e nella realizzazione di quanto Windows 8/8.1 hanno saputo proporre. A mio avviso l’attuale declinazione di Windows è troppo, tutto insieme, e senza una vera decisione in merito a quale dovesse essere la modalità di interazione con il computer … In Microsoft hanno lasciato le cose a metà, permettendo all’utente di rimanere nella sua comfort zone ed inficiando buona parte delle funzionalità proposte (touch, non touch oppure modern o meno). Un sistema zoppo, se vogliamo.

Così NON pare essere Windows 10, dove mi pare abbastanza chiara e unitaria la visione di ciò che il sistema dovrà fare, come e per ogni piattaforma che verrà supportata. Vedremo se i fatti confermeranno questa mia impressione.

Se riuscirà l’impresa, a Microsoft non resterà altro che eliminare qualche altro piccolo problema endemico del loro reparto commerciale / marketing …

la tastiera Microsoft Universal Mobile

Per la serie, “cose che mai avrei pensato di vedere” oppure “Vedi quanto fa bene a tutti la concorrenza” ecco a noi la tastiera universale per tablet (iOS, Android o WindowsPhone) che non t’aspetti… Dovrebbe debuttare negli USA in questo mese, per un prezzo che si aggira sugli 80$.

Io intato me la segno quale accessorio in “Lista dei desideri” da acquistare in futuro!