Transloader, download sul Mac da remoto e redeem code giveaway

Martedì scorso ho avuto modo di parlare sul nostro ‘sito madre’ Tevac di Transloader, un software per comandare il download di un file al nostro Mac, mentre navighiamo il web da iPhone, iPad o iPod Touch in una località diversa da quella del Mac, qui l’articolo.

In questi giorni ho avuto modo di provare l’applicazione e valutarne la funzionalità, trovandole pienamente corrispondenti a quanto promesso.

Come ho poi avuto modo di dire altrove, lo sviluppatore Matthias Gansrigler si è dimostrato una persona squisita e molto disponibile, sia in real-time su Twitter che via email, rispondendo con cortesia, precisione e puntualità alle mie domande.

Matthias è anche stato talmente gentile da offrirmi QUATTRO redeem code per il Mac AppStore da regalare ai miei lettori.

I codici andranno ai quattro lettori che riusciranno ad indovinare quali sono i quattro articoli più letti nella storia di questo blog, secondo la loro personalissima opinione, nei commenti a questo post!

La pagina Archivio elenca tutti i post pubblicati dal dicembre 2012 ad oggi. Quindi sotto con lo ‘studiare’!!! Ovviamente non mi aspetto che qualcuno azzecchi la scaletta precisa, quindi valuterò quanto ciascuno più si è avvicinati alla vera classifica…

Office for Mac 2015 (o 2016) in anteprima!

Arriva a sorpresa la nuova iniziativa di Microsoft atta a promuovere il suo Office in ambiente Mac. Fermo alla major release 2011, ha mostrato a fine dello scorso anno dei segni di vitalità con una rinnovata versione di Outlook. Oggi arriva un nuovo programma Office for Mac Preview che si configura come una serie di beta pubbliche, liberamente scaricabili ed utilizzabili da tutti.

Basterà volgere il proprio browser all’indirizzo:

http://products.office.com/en-US/mac/mac-preview →

e di qui procedere al download.

Microsoft ha reso disponibile una piccola raccolta di F.A.Q. a piè pagina, che vi vado a tradurre:

Posso utilizzare la Preview assieme ad Office per Mac 2011?
Si
Quanto spesso sarà aggiornata la Preview release?
Prevediamo un ciclo di rilasci frequente e regolare, riceverete puntualmente una notifica di disponibilità di aggiornamento attraverso lo strumento di Auto-Update.
Come posso fornire riscontri e segnalare bug?
Cerca il simbolo del volto sorridente in alto a destra in ogni applicazione. Quello è il punto d’ingresso per ogni segnalazione diretta al nostro team di sviluppatori.

 

Per quanto tempo sarà disponibile la Preview?
Ogni build scadrà entro 60 giorni dalla sua pubblicazione. L’ultima build prima del rilascio ufficiale continuerà ad essere pienamente operativa per circa un mese dopo il rilascio della versione stabile.

 

Quali sono i requisiti di sistema?
Il nuovo Office per Mac è ufficialmente supportato su qualunque macchina esegua Yosemite (10.10).

 

Quali sono le lingue supportate dalla Preview di Office per Mac?
Portoghese brasiliano, Cinese (semplificato), Cinese (tradizionale), Danese, Tedesco, Inglese, Finlandese, Francese, Italiano, Giapponese, Norvegese Bokmal, Polacco, Russo, Spagnolo, Svedese

 

Cos’altro dovrei sapere sulla versione Preview?
Alcune funzionalità non saranno definitive o potranno funzionare in maniera incompleta. Consigliamo quindi a chi parteciperà al programma di accertarsi di utilizzare sempre l’ultima versione disponibile

 

Quando è previsto il rilascio ufficiale?
Il rilascio ufficiale è previsto per la seconda metà del 2015. Gli utenti del servizio Office 365 saranno intitolati ad avere l’ultima versione ufficiale non appena disponibile.

Winmail DAT Explorer

Siete – come me – tra gli sfortunati che ricevono email da utenti Microsoft Windows e client Outlook (in una delle sue declinazioni) che fa si abbiate in mailbox un sacco di allegati winmail.dat o similari?

Ebbene, oggi è stata resa disponibile in forma gratuita l’applicazione Winmail DAT Explorer sul Mac App Store →. Grazie ad essa sarete in grado di decodificare ‘al volo’ l’allegato che vi è stato inviato, e – mediante alle funzioni di anteprima basate su Quick Look – visualizzarli e decidere cosa farne e come/dove catalogarli.

L’applicazione successivamente diventerà a pagamento, quindi se siete interessati procedete al download quanto prima!

Il miglior antivirus gratuito per Windows

Nella scorsa settimana in Italia c’è stato il boom di infezioni di computer Windows con il ransom-ware Crypto-Locker e le sue varianti. Il mio collega del reparto amministrativo ha eseguito il classico allegato proveniente da sconosciuti e la criptazione dei sui file office e delle immagini ha avuto inizio. Fortunatamente se ne è accorto, ha chiamato un altro collega che ha interrotto il processo quando solamente circa 2000 file erano compromessi.

Questo ha in ogni caso comportato una completa formattazione e reinstallazione della postazione di lavoro. Come antivirus il sistema era equipaggiato con Windows Security Essentials, configurato per l’aggiornamento e la scansione gironaliera del sistema. Per l’ennesima volta questo antivirus, lasciato nelle mani di persone poco caute, non ha protetto il sistema. Ho quindi deciso di cambiare; come CNR abbiamo accesso ad un abbonamento aziendale a Kaspersky. Questo però ha lo svantaggio di rallentare parecchio il sistema (una macchina con Windows 7 Professional a 64 bit con un processore Core 2 Duo e 4GB di RAM).

Quando mi sono trovato a scegliere un antivirus per un portatile del 2009, ho deciso di non impattare sulle prestazioni e tentare la fortuna scegliendo un altro antivirus. Visto il test la gratuità era un requisito essenziale, e dato l’utente cui la macchina era destinata ho deciso di tralasciare Bitdefender, sin troppo essenziale e laconico.

Mi sono confrontato con Gioxx – uno dei miei riferimenti in ambito Windows – che mi ha indicato il sito indipendente AV-Comparatives, uno dei maggiori riferimenti mondiali nell’ambito dei test sugli antivirus del mondo Windows. Da una lettura dei più recenti report pubblicati, e viste le esperienze di un paio di amici che reputiamo affidabili, ho scelto di installare 360 Total Security.

360 Total Security offers your PC complete protection from Viruses, Trojans and other emerging threats.

Whether you are shopping online, downloading files or chatting with your friends you can be sure that 360 Total Security is there to keep you safe and your computer optimized. Clean-up utility is just one click away to keep your PC in optimal condition.

Il prodotto è leggero, graficamente accattivante e offre delle funzionalità di pulizia del sistema, assieme a dei tool che analizzano i processi in avvio e ne comunicano l’esito in maniera un po’ troppo vistosa per i miei gusti. Il periodo di test è cominciato, vi saprò riferire eventuali magagne o punti di eccellenza del prodotto…

conosci il tuo Mac: EtreCheck

EtreCheck version 2.1.2 (105)

EtreCheck is a simple little app to display the important details of your system configuration and allow you to copy that information to the Clipboard. It is meant to be used with Apple Support Communities to help people help you with your Mac.

 

EtreCheck automatically removes any personally identifiable information from the output. EtreCheck does not need super-user privileges to run. It will also never ask for your password. It is signed with my Developer ID issued by Apple so it can be installed on systems protected by Apple’s Gatekeeper system.

Scoperto per caso grazie ad una segnalazione dell’ottimo Tsem sul forum di Tevac, EtreCheck è diventato il mio strumento più recente nell’arsenale di sysadmin al lavoro ed in famiglia. EtreCheck è un software gratuito e liberamente scaricabile… non esitare quindi a scaricarlo in caso di necessità!

Linux for Dummies

In queste ore è stato reso disponibile, gratuitamente, l’ebook Linux for Dummies – nella sua 9ª edizione – presso il sito web di TradePub. Il testo è in lingua inglese. E se avete difficoltà con quella allora abbandonate ogni speranza di imparare facilmente ad usare proficuamente il sistema operativo Libero ad esso associato…

Dieci personaggi in cerca di LibreOffice

10 personaggi, con 10 vite e caratteri differenti si trovano un giorno ad affrontare un problema in ufficio, nel tempo libero, a scuola. Un problema che può trovare facile soluzione attraverso l’uso di LibreOffice, programma open source per la videoscrittura, la gestione di fogli di calcolo, la realizzazione di presentazioni multimediali.

 

Attraverso il racconto di un problema concreto, di quelli che capitano ogni giorno a ciascuno di noi, e di una serie di domande e risposte, l’ebook avvicina all’utilizzo di LibreOffice, facendo da guida anche a chi si vuole cimentarsi per la prima volta.

Con questa premessa viene presentato l’ultimo libro di Sonia Montegiove reso disponibile in maniera gratuita. Oddio, ottenere il link per il download ti “costerà” una sua menzione su Twitter o Facebook… e se non li avessi, puoi sempre chiedere ad un amico di passarti la sua copia!