iPhone 6, aumenta il numero di app sulla home screen?

iPhone 6 ed iPhone 6 Plus, immagine courtesy of Business Insider

iPhone 6 ed iPhone 6 Plus, immagine courtesy of Business Insider

Ad inizio Luglio 2014 evidenziavo un articolo che metteva enfasi sul numero di app mediamente utilizzate sui nostri smartphone e su come questo si riflettesse sugli schermi di un iPhone 5 (o 5s o 5c) e un Google Nexus 5. Preso atto dello stato dell’arte, rimandavo all’uscita dell’iPhone 6 quale sarebbe stato il nuovo…

Ebbene, stando all’attuale iterazione di iOS 7 assieme ai nuovi iPhone 6 “big screen” pare che non ci siano cambiamenti di rilievo… siamo sempre a 24 app per schermata. Mi chiedo, a questo punto, se iOS 8 (assieme alle nuove librerie grafiche) apporteranno qualche cambiamento! le applicazioni per schermata sono diventate 28 (ventotto).

Update = ringrazio toncinich che nei commenti mi ha fatto notare il mio non contare le 4 icone della prima riga (dal basso) nel conteggio, quando invece l’avevo fatto in quello dell’iPhone 5/5c/5s … maledetta fretta!

considerazioni sull’uso medio di applicazioni su smartphone

l’infografica di Davide Casali, aka “Folletto” sull’uso medio mensile di app sui nostri device

Davide Casali ha creato prima dello scorso week-end questa infografica che riassume in maniera differente il dato emerso su uno studio Nielsen pubblicato il primo del mese, riguardante l’utilizzo degli smartphone misurando vari aspetti. Tra di essi si è constatato un progressivo aumento sia del tempo di utilizzo che di numero di app utilizzate in un mese. Ad oggi siamo quindi su un valore di 26,8 applicazioni. Davide ha sintetizzato come questo numero sia “tradotto” sugli schermi di un iPhone e di un Nexus 5 (modello di riferimento per Android prodotto da Google stessa). Nonostante la differenza dimensionale a sfavore di iOS, si vede come questo riesca a visualizzare un maggior numero di icone, rispetto al Nexus (che ha quasi 1″ in più di spazio).

Questo mi fa pensare che Apple, nella progettazione dimensionale dello schermo dell’iPhone 5 (che ricordo introdusse una nuova riga di icone) avesse già svolto al suo interno un dettagliato studio delle abitudini d’uso dei propri clienti, secondo metriche comparabili allo studio Nielsen. È stato infatti solo dopo due anni che il numero di icone visualizzate nella home page di iOS è stato superato, ed infatti stiamo tutti aspettando l’iPhone 6. Che, vox populi, si dice avrà un display di dimensioni maggiori. Vedremo cosa accadrà…

Rolio, dock’n’roll

Il buon Spider-Mac non me ne vorrà se ripeto per una parte dei suoi lettori la segnalazione di ROLIO un’accesorio per dispositivi Apple dotati di connettore Lightning, ma lo faccio anche come promemoria personale per l’acquisto… voglio infatti vedere se ne prendo più d’uno (a 9,95€ l’uno) in modo da smezzare con gli amici le spese di spedizione (che in ogni modo non dovrebbero essere proibitive).

Un mese con … l’iPhone 5

Torno a segnalare la nuova fatica dell’amico Nicola D’Agostino che per i tipi di MyTech – inserto tecnologico di Panorama.it – si occupa della pubblicazione di recensioni di prodotti hardware e software e poi ha iniziato la pubblicazione di lunghe e dettagliate recensioni d’uso di alcuni popolari prodotti informatici. Le recensioni non si limitano ad una veloce presa di contatto, ma riassumono tutta una serie di sensazioni raccolte in (almeno) un mese di utilizzo continuativo.

Ebbene, dopo la prova dell’iPad Mini questo mese tocca al gioiello di casa Apple, l’iPhone 5.

Buona lettura!