14 regole per mantenere la tua sanità mentale on-line

Diversi anni fa Kai Brach, l’autore dietro il mio adorato Offscreen Magazine e della newsletter Dense Discovery, condivise questo poster motivazionale.

Kai ha elencato quattordici semplici regole che, se applicate correttamente, possono aiutarci a relazionarci correttamente, in una maniera socialmente e psicologicamente sana, alla nostra vita (online e non, direi).

Sul punto sette ho “in canna” una citazione ad-hoc di un articolo letto giusto l’altro ieri che avevo in mente di condividere a breve.

Sul punto dieci mi ritrovo nel lavoro fatto negli anni nel mio piccolo canale Slack “SulPulmino” nato da una serie ricorrente di conversazioni online su Twitter con vari amici, dove ci rincorrevamo tra thread diversi usando quell’hashtag. A distanza di anni il canale è ancora vivo, nonostante molti si siano allontanati (anche dall’uso della piattaforma, che dopo un periodo incredibile di crescita della sua adozione ha visto un crollo verticale … almeno stando alle mie esperienze). Parliamo di Apple, di software, cazzeggiamo, arte e fumetti, musica. Se ti interessa partecipare scrivimi l’email a cui mandare l’invito per partecipare.

Infine, il punto quattro. Prima di intraprendere qualunque azione on-line prendiamoci un momento. Respiriamo. E riflettiamo se abbiamo tempo, voglia ed energia necessarie a portare avanti una discussione (piacevole o meno) sull’argomento.

“THE 3-2-1 RULE” – *LA* REGOLA PER UN PERFETTO BACK-UP!

Si dice in gergo che nel mondo dell’informatica ci sono quelli che hanno perso i propri dati, e quelli che li perderanno. Per ovviare a questa problematica basta dotarsi di un sistema di back-up dei propri file. Ma non basta un semplice disco o pen-drive USB per essere al sicuro. Esiste una vera regola chiamata quella del tre-duo-uno che viene additata come ottima. Si riassume nei seguenti punti:

Quando stai facendo il back-up di qualcosa assicurati che:

  1. Tu ne abbia almeno 3 (tre) copie,
  2. In 2 (due) formati differenti,
  3. con 1 (una) di queste copie conservate in un luogo diverso.

Assicurati quindi di stampare queste regole, e metterle bene in vista al lavoro od ovunque tu possa leggerle ed applicarle. Usale come motivazione a seguirle … e se sei un utente Apple ti consiglio di approfondire l’argomento Time Machine con gli articoli scritti negli anni sul mio blog personale…